La donazione del midollo osseo

Nella sezione dell'Avis di Cento, durante le giornate di donazione, potrai parlare con un medico, vincolato dal più rigoroso segreto professionale e d'ufficio, per aiutarti a chiarire eventuali dubbi sulla donazione del midollo osseo. Presso la nostra sezione potrai compilare la modulistica per l'iscrizione al Registro Donatori di midollo osseo e donare una provetta di sangue necessaria al test per la tipizzazione tessutale. Penseremo noi ad inoltrare le iscrizioni all'ADMO e la provetta per gli esami verrà recapitata al Centro Tipizzazione Tissutale.

 

In tutte le giornate di donazione, oppure negli orari di apertura dell'ufficio, saremo disponibili a fornirti eventuali informazioni.

 

Le cellule staminali del midollo osseo rivestono un ruolo chiave perché consentono di curare pazienti affetti da leucemia, linfoma, mieloma, talassemia.
Si tratta di un tipo di cellule in grado di proliferare mantenendo intatta la potenzialità di replicarsi. In altri termini sono capaci di riprodurre se stesse e, contemporaneamente, produrre cellule figlie che, attraverso successivi processi di differenziazione e maturazione, daranno origine agli elementi maturi.

Chi effettua la donazione di midollo compie un atto generoso dal profondo significato umano, pertanto, se avesse anche solo il dubbio di poter arrecare danno al paziente, deve astenersi dalla donazione.

 

Per ulteriori informazioni consulta il sito www.admo.it